febbre di Lassa: Sintomi, Prevenzione e il trattamento da parte di chi



febbre di Lassa è una malattia emorragica virale acuta causata da virus Lassa, un membro della famiglia di virus Arenavirus. E 'trasmessa agli esseri umani dai contatti con prodotti alimentari o domestici contaminati da escrementi di roditori. La malattia è endemica nella popolazione dei roditori in alcune parti dell'Africa occidentale. possono anche verificarsi infezioni da persona a persona e la trasmissione di laboratorio, in particolare in ambiente ospedaliero, in assenza di misure di controllo delle infezioni adeguata. Diagnosi e trattamento tempestivo sono essenziali.

I sintomi febbre di Lassa, Prevenzione e il trattamento da parte di chi




Aspetti principali

febbre di Lassa è una malattia emorragica virale acuta 1-4 settimane durata che si verifica in Africa occidentale.

Il virus Lassa è trasmessa agli esseri umani attraverso il contatto con i prodotti alimentari contaminati o per uso domestico con l'urina o feci dei roditori.

possono anche verificarsi infezioni da persona a persona e la trasmissione di laboratorio, soprattutto negli ospedali privi di infezione adeguata prevenire e misure di controllo.

febbre di Lassa è noto per essere endemica in Benin (dove è stata diagnosticata per la prima volta nel novembre 2014), Guinea, Liberia, Sierra Leone e parti della Nigeria, ma probabilmente esiste in altri paesi dell'Africa occidentale e.

Il tasso complessivo di mortalità è 1%. tasso di mortalità osservato tra i pazienti ricoverati in ospedale con gravi casi di febbre di Lassa fa 15%.

All'inizio terapia di supporto con la reidratazione e il trattamento sintomatico migliora la sopravvivenza.

sfondo

Anche se prima descritta nel 1950, la malattia Lassa virus che causa non è stato identificato fino 1969. Il virus è un virus a singolo filamento RNA appartenente alla famiglia dei virus Arenaviridae.

Di 80% di persone che si infettano con il virus Lassa non hanno sintomi. Uno su cinque infezioni portare a malattie gravi, dove il virus colpisce diversi organi quali il fegato, milza e reni.

febbre di Lassa è una zoonosi, il che significa che gli esseri umani infettati dal contatto con animali infetti. Il serbatoio animale, o host, virus Lassa è un roditore delle Mastomys Genus, comunemente noto come il "topo multimammate." ratti Mastomys con infezione da virus Lassa non si ammalano, ma possono diffondono il virus nelle loro urine e nelle feci.

Poiché il decorso clinico della malattia è così variabile, individuazione della malattia in pazienti affetti è stato difficile. però, quando la presenza della malattia è confermata in una comunità, pronta isolamento dei pazienti affetti, buona protezione e controllo delle pratiche di infezione e rigorosa ricerca di contatti in grado di fermare le epidemie.

I sintomi della febbre di Lassa

Il periodo di incubazione della febbre di Lassa varia da 6-21 giorni. L'insorgenza della malattia, quando è sintomatica, è solitamente graduale, iniziando con febbre, debolezza generale, e malessere. Dopo pochi giorni, mal di testa, gola infiammata, dolore muscolare, dolore al petto, nausea, vomito, diarrea, tosse, e dolore addominale può seguire. Nei casi più gravi gonfiore del viso, liquido nella cavità polmone, sanguinamento dalla bocca, naso, tratto vagina o gastrointestinale e la pressione sanguigna bassa può svilupparsi. La proteina può notare nelle urine. Shock, convulsioni, tremore, disorientamento, e coma può essere visto nelle fasi successive. Sordità si verifica in 25% dei pazienti che sopravvivono alla malattia. In metà dei casi, udito ritorna parzialmente dopo 1-3 mesi. perdita di capelli transitori e disturbi dell'andatura possono verificarsi durante il recupero.

La morte di solito si verifica entro 14 giorni dalla comparsa in casi fatali. La malattia è particolarmente grave ritardo nella gravidanza, con la morte materna e / o la perdita del feto che si verificano in più del 80% dei casi durante il terzo trimestre.

Trasmissione

I sintomi febbre di Lassa, Prevenzione e il trattamento da parte di chiGli esseri umani di solito si infettano con il virus Lassa dall'esposizione a urina o feci di topi infettati Mastomys. virus Lassa può anche essere diffuso tra gli esseri umani attraverso il contatto diretto con il sangue, urina, feci, o altre secrezioni corporee di una persona infetta da febbre di Lassa. Non vi è alcuna prova epidemiologica a sostegno diffusione per via aerea tra gli esseri umani. Person-to-person trasmissione avviene sia in comunità e strutture sanitarie, dove il virus può essere diffuso da apparecchiature mediche contaminate, come aghi riutilizzati. La trasmissione sessuale del virus Lassa stato segnalato.

febbre di Lassa si verifica in tutte le età e di entrambi i sessi. Le persone a maggior rischio sono coloro che vivono in zone rurali dove Mastomys si trovano di solito, specialmente nelle comunità con scarsa igiene o di condizioni di vita affollate. Gli operatori sanitari sono a rischio se la cura per i pazienti febbre di Lassa, in assenza di una corretta infermieristico barriera e pratiche di controllo delle infezioni.

Diagnosi

Poiché i sintomi della febbre di Lassa sono così varie e non specifici, diagnosi clinica è spesso difficile, soprattutto nelle prime fasi del decorso della malattia. febbre di Lassa è difficile da distinguere da altre febbri emorragiche virali come il morbo virus Ebola; e molte altre malattie che causano febbre, tra cui la malaria, shigellosi, tifo e febbre gialla.

La diagnosi definitiva richiede test che è disponibile solo in laboratori specializzati. i campioni di laboratorio possono essere pericolosi e devono essere maneggiati con cura estrema. infezioni da virus Lassa può essere diagnosticata solo in via definitiva in laboratorio utilizzando i seguenti test:

  • anticorpo saggio ELISA (ELISA)
  • test di individuazione dell'antigene
  • transcriptasi inversa reazione a catena della polimerasi (RT-PCR) saggio
  • isolamento del virus da coltura cellulare.

Trattamento e vaccini

Il farmaco antivirale ribavirina sembra essere un trattamento efficace per la febbre di Lassa se dato presto nel corso della malattia clinica. Non ci sono prove per sostenere il ruolo della ribavirina come post-esposizione trattamento profilattico per la febbre di Lassa.

Non vi è attualmente alcun vaccino che protegge contro la febbre di Lassa.

Prevenzione e controllo

Prevenzione della febbre di Lassa si basa sulla promozione della buona "igiene comunità" per scoraggiare i roditori dalle case che entrano. Misure efficaci comprendono deposito di grano e di altri prodotti alimentari in contenitori a prova di roditori, smaltimento di rifiuti lontano da casa, il mantenimento delle famiglie pulito e tenere i gatti. Perché Mastomys sono così abbondanti nelle aree endemiche, non è possibile eliminarli completamente dall'ambiente. I membri della famiglia devono essere sempre attenti a evitare il contatto con sangue e fluidi corporei mentre la cura per malati.

In strutture sanitarie, il personale dovrebbe sempre applicare precauzioni standard di prevenzione e controllo delle infezioni quando cura per i pazienti, a prescindere dalla loro diagnosi presunta. Questi includono l'igiene di base mano, igiene respiratoria, uso di dispositivi di protezione individuale (per bloccare schizzi o altro contatto con materiale infetto), pratiche di iniezione sicure e pratiche di sepoltura di sicurezza.

Gli operatori sanitari che assistono i pazienti con febbre sospetta o confermata Lassa dovrebbero applicare misure di controllo delle infezioni in più per evitare il contatto con sangue e fluidi corporei del paziente e superfici contaminate o materiali come l'abbigliamento e biancheria da letto. Quando in stretto contatto (entro 1 metro) dei pazienti con febbre di Lassa, gli operatori sanitari devono indossare la faccia (una visiera o una mascherina medica e occhiali), un pulito, non sterili abito a maniche lunghe, e guanti (guanti sterili per alcune procedure).

lavoratori di laboratorio sono anche a rischio. I campioni prelevati da esseri umani e animali per le indagini di infezione da virus Lassa dovrebbero essere trattati da personale addestrato ed elaborati in laboratori adeguatamente attrezzati.

In rare occasioni, i viaggiatori provenienti da zone in cui la febbre di Lassa è esportazione endemica la malattia ad altri paesi. Anche se la malaria, tifo, e molte altre infezioni tropicali sono molto più comuni, la diagnosi di febbre di Lassa deve essere considerata in pazienti febbrili di ritorno dall'Africa occidentale, soprattutto se hanno avuto esposizioni nelle zone rurali o negli ospedali nei paesi in cui la febbre di Lassa è noto per essere endemica. operatori sanitari che vedono un paziente sospetto di avere la febbre Lassa deve contattare immediatamente gli esperti locali e nazionali per la consulenza e di provvedere per le prove di laboratorio.

OMS risposta

I Ministeri della Salute di Guinea, Liberia e Sierra Leone, CHI, l'Ufficio degli Stati Uniti Assistenza Disaster Esteri, le Nazioni Unite, e altri partner hanno lavorato insieme per stabilire dell'Unione del fiume Mano Lassa Fever Network. Il programma supporta questi 3 Paesi nello sviluppo di strategie di prevenzione nazionali e migliorare la diagnostica di laboratorio per la febbre di Lassa e altre malattie pericolose. Formazione in diagnosi di laboratorio, gestione clinica, e controllo ambientale è anche incluso. Inoltre, un nuovo reparto dedicato alla cura dei pazienti con febbre di Lassa è in costruzione in Sierra Leone, promosso dall'Unione Europea.

fonte: http://www.who.int/mediacentre/factsheets/fs179/en/


Beneficiato di questo post? Si prega di utilizzare i pulsanti di condivisione sopra di condividere il post sul tuoi social network preferiti. Per essere sicuri di rimanere aggiornati con i nostri articoli, Inserisci la tua email per iscriversi.

Ottenere aggiornamenti gratuiti
Ingresso tua email per ottenere nuovo avviso postale


Lascia un Commento